LA TECNOLOGIA DEL TOSTATO A CONVEZIONE BREVETTATA DALLA TN COOPERS

Poiché la torrefazione è il passo più critico e decisivo nella creazione del legno con carattere, TN Coopers lavora con il metodo di convezione per la tostatura delle alternative. Tuttavia, nell’ambito del suo piano di R&D, ha sviluppato una tecnologia esclusiva e brevettata di tostatura per convezione in barrique.
Resta inteso da “convezione” per l’applicazione controllata di un flusso d’aria calda convettiva omogenea su un periodo di tempo fisso, generando una serie di modifiche chimico-fisiche sui composti di legno (cellulosa, emicellulosa e lignina), loro derivati fenolici e loro precursori aromatici.
La grande differenza con la tostatura fuoco diretto è che questo processo è controllato da un software unico che consente di prevedere con precisione i risultati attesi di tostato in termini di aromi e sapori. Questo apre una porta per l’industria del vino in quanto consente di ottenere la replicabilità di ciascun prodotto. Inoltre, si ottiene una maggiore penetrazione del toast rispetto al metodo tradizionale di fuoco.
Il software che controlla e registra le temperature alle quali l’aria circola a contatto con il legno è uno strumento fondamentale in quanto consente di stabilire ricette per ogni esigenza e offrire un prodotto più selettivo per i diversi vini.
Ha un pronunciato potenziale aromatico e gustativo per tutti i suoi attributi sensoriali. A seconda dell’intensità della ricetta, le note tostate, speziate e affumicate si distinguono per temperature più elevate e le note dolci e fruttate per quelle più basse. In bocca è evidente il volume, ma soprattutto la sua capacità di donare corpulenza e persistenza al vino.