ROVERE EUROPEO

Quercus sessilis (q. petraea)

La quercia europea corrisponde alla stessa specie di quercus sessilis, quindi viene anche lavorata tagliando con il metodo della fessura. Tuttavia, proviene dalle foreste del Monte Semenic, situato nelle montagne Banat in Romania. La quercia proveniente da questa zona contribuisce con una complessità aromatica simile a quella della quercia francese, ma leggermente più intensa verso le note di chiodi di garofano, mandorle, cocco e vaniglia, che si spiegano con un contributo significativo al vino dei furfurali, eugenolo e lattoni nel tempo.